Spettacolo

Rinviata al 4 Ottobre causa maltempo

la selezione di Miss Italia alle gradinate di via Calabria a Cosenza

 

Rinviata al 4 Ottobre la selezione di Miss Italia Calabria 2020 causa pioggia, alle gradinate di via Calabria a Cosenza, prevista per il 27 Settembre, uno dei salotti più affascinanti della città dei Bruzi. La kermesse, organizzata per il sesto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, ha dovuto rimandare l’appuntamento tanto atteso per via delle avverse condizioni metereologiche; dunque la manifestazione è stata rinviata a domenica 4 Ottobre 2020.

Confermata la presenza della madrina Rachele Risaliti, Miss Italia 2016. Il prossimo appuntamento è previsto per il 30 Settembre, con la carovana di Miss Italia Calabria che si trasferirà in uno dei locali più affascinanti di Cosenza; alle ore 21, ovvero il “V’Incanto”, in via Panebianco.

Contatti: Francesco Sarri, Ufficio Stampa CarliFashionAgency – Miss Italia Calabria

Email: franco.sarri90@gmail.com – tel. 3894368046

Spettacolo

Miss Italia Calabria continua con le prossime selezioni:

“Miss Brutia Calabria” e “Miss V’Incanto”

 

La stagione di Miss Italia Calabria 2020 continua con le prossime selezioni. Dopo l’elezione di “Miss Città di Diamante”, le prossime selezioni si terranno domenica 27 Settembre, presso le gradinate di Via Calabria, nel cuore della città di Cosenza; e mercoledì 30 Settembre 2020 nello splendido “V’Incanto”, sempre a Cosenza, alle 21. Come di consueto, aspiranti Miss provenienti da ogni parte della Calabria parteciperanno al concorso, e le vincitrici riceveranno la fascia di “Miss Brutia Calabria” e “Miss V’Incanto”. La manifestazione, realizzata per il sesto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, vedrà alternarsi sul palco numerosi artisti, con l’immancabile presenza del corpo di ballo, guidato dalla coreografa Lia Molinaro.

Ad eleggere le Miss vincitrici una giuria di esperti, composta da diversi professionisti tra cui giornalisti, artisti e imprenditori calabresi. La selezione del 27 Settembre sarà ulteriormente impreziosita dalla presenza di Rachele Risaliti, Miss Italia 2016, nelle vesti di madrina dell’evento. Le serate potranno essere seguite in diretta tramite il canale social Facebook Miss Italia Calabria, nonché sulla tv regionale TEN (Teleuropa Network, canale 10). La carovana di Miss Italia Calabria continua così il suo percorso di bellezza, nella costante valorizzazione dei vari scenari naturali e non, e incentivando la cultura e la sensibilità verso i nostri territori. Un ringraziamento speciale va ai vari partner delle manifestazioni, che hanno contribuito alla realizzazione delle stesse.

Contatti: Francesco Sarri, Ufficio Stampa CarliFashionAgency – Miss Italia Calabria

Email: franco.sarri90@gmail.com – tel. 3894368046

 

Spettacolo

Francesca Tiziana Russo è “Miss città di Diamante”

È di Francesca Tiziana Russo il titolo di “Miss Città di Diamante”. Diciottenne e originaria di Reggio Calabria, è lei la vincitrice della selezione del 22 Agosto. Si piazza invece al secondo posto Martina De Lorenzo, con la fascia di “Miss Rocchetta Bellezza”; terza classificata con la fascia “Miss Miluna” Federica Foti; quarta classificata con la fascia “Miss Be Much” Maria Grazia Costanzo; Miss quinta classificata Martina Canonico; e Miss sesta classificata Alice Papa. Francesca Tiziana Russo ha dunque dato prova di saper conquistare la giuria di professionisti e esperti composta da Giuseppe Gallelli, Lia Molinaro, Alfredo Bruno, Antonella Biondi, Antonio Bartalotta, Mariella Perrone, Stefano Miceli, Francesca Amoroso e Salvatore Spadafora. “Sono davvero emozionatissima, non me lo aspettavo anche perché sono sempre stata una ragazza che ha creduto poco in sé stessa. – commenta così la nuova “Miss Città di Diamante” – “Penso però che alcune volte ci si deve buttare, per cui consiglio alle varie ragazze di pensare a divertirsi, nel momento in cui fanno questa esperienza. Di ciò ricorderò sempre l’entusiasmo e l’amicizia che ho stretto con le altre ragazze”. La kermesse, ospitata dal “Teatro dei Ruderi” di Cirella è organizzata per il sesto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, con il costante proposito di unire la bellezza e la cultura, valorizzando così gli scenari naturali e non della Calabria: “Siamo onorati di poter condurre una delle nostra selezioni su un palco molto importante come quello del Teatro dei Ruderi” – dichiarano gli agenti regionali – “Andiamo avanti con sempre più voglia ed entusiasmo, mettendo sempre al primo posto la bellezza non solo per le ragazze, ma per tutto il nostro territorio”.

La selezione è stata condotta da Andrea De Iacovo, Larissa Volpentesta e Linda Suriano. Durante la serata non è mancato l’intrattenimento, con la presenza del corpo di ballo guidato della coreografa Lia Molinaro e l’esibizione del cantante Alfredo Bruno, cantautore e vocal coach presso La Voce Produzione. Sulla scena anche l’attore Gianni Pellegrino, in questa occasione nei panni del “sovrano del popolo piccante”. Presente alla kermesse anche il Presidente dell’Accademia del peperoncino, che ha voluto fortemente ospitare una selezione di Miss Italia Calabria in questo incantevole palcoscenico, ricordando al pubblico l’appuntamento oramai storicizzato del Festival del Peperoncino, che si svolgerà anche quest’anno dal 5 al 13 Settembre. Ben vigile sulle misure anti covid, questo anfiteatro è uno dei luoghi più suggestivi del Mezzogiorno, la cui posizione garantisce un profondo panorama che parte dalla costa, fino a estendersi nell’azzurro profondo del Mar Tirreno; oltra a essere tra i maggiori simboli della città di Diamante, situato nei pressi del prestigioso sito archeologico dei Ruderi di Cirella. Un ringraziamento al comune di Diamante per il patrocinio e al Direttore Artistico del “Teatro dei Ruderi” Alfredo De Luca: “Per noi è un onore e un piacere ospitare nel nostro anfiteatro la kermesse di Miss Italia Calabria,” – dichiara De Luca – “a dimostrazione di come la bellezza e la cultura siano due elementi che, andando all’unisono, non possono che portare lustro al territorio”.

Contatti: Francesco Sarri, Ufficio Stampa CarliFashionAgency – Miss Italia Calabria

Email: franco.sarri90@gmail.com – tel. 3894368046

 

Spettacolo

Maria Torchia è “Miss La pecora nera Beach”

“Miss La pecora nera Beach” è Maria Torchia. La ventenne, eletta ad Amantea e originaria di Lamezia Terme trionfa la nuova selezione di Miss Italia Calabria. Si piazza invece al secondo posto Sara Mendicino, con la fascia di “Miss Rocchetta Bellezza”; terza classificata con la fascia di Miss Miluna è Federica Foti; Miss quarta classificata con la fascia “Miss Be Much” Martina De Lorenzo; Miss quinta classificata Alice Papa; Miss sesta classificata infine Francesca Tiziana Russo. Maria Torchia ha così saputo conquistare la giuria di professionisti presenti alla manifestazione composta, oltre che dall’Avvocato Danilo Aloe, garante del concorso (non avente diritto al voto); da Elisabetta De Gaio, Fabio Pagliaro, Annalisa Alfieri, Sara Calvano, Lucia Malapena, Daniele Vadacchino, Sara Calvano e Vincenzo Pugliano. “E’ stata una vittoria inaspettata e sono super emozionata” – dichiara la vincitrice – “Vengo da Lamezia Terme e studio scienze dell’educazione presso l’Università della Calabria. Consiglio a tutte le aspiranti Miss di provarci e, per quanto riguarda me, continuerò a vivere questa avventura con il massimo spirito positivo”. Tra le aspiranti Miss Sharon Loprete, una giovanissima mamma: “Parecchie madri hanno partecipato al concorso, e questo per me è stato uno stimolo” – commenta Sharon – “Conciliare la maternità con concorsi come questo non è semplice, perché un bambino di nove mesi vuole stare principalmente con la mamma, dopo che si partorisce ci si fanno un sacco di problemi per il fisico, ma voglio fare notare che anche dopo una gravidanza una ragazza è bella comunque”. La CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio continua così a far brillare le luci del concorso di bellezza, valorizzando di volta in volta le caratteristiche che il singolo territorio è in grado di offrire: “Continuiamo la stagione in questo sesto anno consecutivo con l’entusiasmo di sempre, con il desiderio di fare sempre di più.” – affermano così gli agenti regionali – “L’emozione è tanta, e siamo fieri della fiducia che gli organizzatori hanno riposto in noi”. La serata si è ancora impreziosita con l’esibizione della cantante Eleonora Malara, già reduce da un provino per “Amici” e selezionata per “Il Cantagiro”. La kermesse è stata ospitata dal lido “La pecora nera Beach” di Amantea, attento alle misure anti covid, uno dei lidi più esclusivi della costa tirrenica cosentina.

A condurre la serata lo speaker radiofonico Andrea De Iacovo e Linda Suriano, con le coreografie del corpo di ballo di Lia Molinaro. Presenti anche le Miss delle passate edizioni Annalisa Alfieri, Elisabetta De Gaio, Francesca Carolei e Denise Caligiuri; questa prima classificata nella precedente selezione. Un plauso agli organizzatori della difficile stagione estiva 2020 del lido “La pecora nera Beach” Giampiero Di Puglia e Fabio Pagliaro: “Siamo orgogliosi di ospitare nel nostro lido la kermesse di Miss Italia Calabria,” – commentano i gestori – “poiché così facendo si dà maggiore lustro al territorio calabrese, unendo bellezza e cultura.” La carovana di Miss Italia Calabria continua con il prossimo appuntamento sabato 22 Agosto 2020 alle 21:30, presso la suggestiva cornice del “Teatro dei Ruderi” di Cirella.

Contatti: Francesco Sarri, Ufficio Stampa CarliFashionAgency – Miss Italia Calabria

Email: franco.sarri90@gmail.com – tel. 3894368046

Arte, cultura, spettacolo

Rogliano, un progetto che avvicina i giovani alla buona musica. La proposta di “Verso Sud Music Academy”

Il SAVUTO ha da sempre una vocazione artistico-musicale. Lo dimostrano gli artisti e le tante band di tradizione popolare (e non solo) presenti sul territorio, conosciute sul territorio nazionale: dal cantautore e poeta Sandro Sottile ai giovanissimi Avissivoglia ai Sabatum Quartet, solo per citarne alcuni e senza stilare classifiche. Sono tanti i musicisti che, portando nel cuore i nostri luoghi, calcano i palcoscenici teatrali o si esibiscono in manifestazioni all’aperto. Numerose le incisioni discografiche per brani che richiamano storia e tradizione della nostra Calabria. Tante le ballate del sud rivisitate (e magistralmente arrangiate) dai gruppi “Made in Savuto” che risuonano in casa e nelle autoradio. Si amplificano nella FM, si rendono riconoscibili grazie alle voci e al sound effervescente. Merito di un’attenta ricerca e di tanto studio. Al tempo del Covid il distanziamento sociale, le norme emanate per scongiurare nuovi casi, i quotidiani bollettini che certo non promettono nulla di buono (alla faccia di chi sguaiatamente urla “non ce né Covid”) diventano un mix letale che scoraggia gli organizzatori delle feste popolari e d’intrattenimento estivo consegnandoci per la prima volta piazze e strade vuote.

Per fortuna c’è chi dal chiuso di una sala d’incisione compone, suona, insegna, sperimenta, predispone uno spazio per la passione dei giovani che intendono avvicinarsi alla musica. È di qualche ora fa la pubblicazione del video registrato a Rogliano che, intercettando l’attenzione (e i like) di tanti, ha suscitato apprezzamento. Bravo Francesco Altomare, ideatore del progetto d’aggregazione. Il nostro (like) ti viene assegnato per due ragioni: piace la scelta e l’arrangiamento del brano che il musicista roglianese e gli allievi di “Verso Sud Music Academy” hanno proposto al pubblico di Youtube. “Heroes” – tra le altre cose – è il successo planetario del cantante britannico David Bowie. Pubblicato nel 1977, nell’anno 2004 viene inserito alla posizione quarantesei della classifica delle 500 canzoni più belle di sempre redatta dalla rivista Rolling Stone. Meritevole la capacità di avvicinare alla musica tramite sonorità diverse. Il video si lascia vedere con piacere e il piede non resta fermo tenendo il ritmo al suono degli strumenti imbracciati dai giovani artisti.

“Quest’anno – ha spiegato Francesco Altomare – con gli allievi abbiamo deciso di fare un saggio un po’ diverso dal solito, e ci siamo chiusi in studio a registrare un disco che uscirà a settembre, e, il videoclip che invece, è stato pubblicato il 17 agosto. Si avvertiva la necessità dei ragazzi di mettersi in gioco, di dare un senso a mesi di studio, che, si vedevano smarrire tra le dita a causa delle restrizioni Covid”. “Personalmente – ha aggiunto l’artista – devo ringraziare tutti i genitori sempre pazienti e disponibili, gli insegnanti e lo staff di Controluce per la realizzazione del videoclip. Dal 2017 il nostro slogan e’: “perché la musica è una cosa seria”, e non mi sento di cambiare neanche una virgola a questa frase, soprattutto in questo periodo di pochezza musicale veramente bassa, dove la musica, in quanto lingua universale, non comunica più, segue il trend, abbastanza mediocre di certi politicanti che con le loro lunghe “liste della spesa” riescono dopo migliaia di parole dette, a non dire nulla di concreto”. “La Musica – ha concluso Altomare – è l’eterno concetto di libertà di pensiero, ed io, non ho certamente la pretesa di cambiare il prossimo, ma almeno di dare ai ragazzi uno strumento in più per comunicare agli altri i propri umori, sentimenti, paure, gioie … . Se non è Libertà tutto ciò”.

“Ad maiora” allora perché stare insieme, suonando, restando lontani da strade incerte fa bene al territorio e alla crescita dei ragazzi.

(Massimilano Crimi)

Spettacolo

Miss Italia Calabria continua con le prossime selezioni:

“Miss La pecora nera Beach” e “Miss Città di Diamante”

L’estate continua a fare da cornice alla carovana di Miss Italia Calabria con le prossime selezioni. Dopo l’elezione di “Miss Monalisa Beach Club 3.0”, le prossime selezioni si terranno venerdì 21 Agosto, al lido “La pecora nera Beach”, e sabato 22 Agosto 2020, presso il “Teatro dei Ruderi” di Cirella alle 21:30. Si tratta, dunque, di due appuntamenti consecutivi che continueranno la stagione estiva del concorso di bellezza, garantendo uno scenario unico ed emozionante. Ragazze provenienti da ogni parte della punta dello stivale sfileranno per conquistare le prestigiose fasce, le vincitrici si aggiudicheranno così il titolo rispettivamente di “Miss La pecora nera Beach” e “Miss Città di Diamante”. Le selezioni, realizzate per il sesto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, vedranno alternarsi alla conduzione delle serate l’attrice Larissa Volpentesta e il conduttore e speaker radiofonico Andrea De Iacovo. Immancabile sarà la presenza del corpo di ballo guidato dalla coreografa Lia Molinaro.

A decretare la Miss vincitrice sarà una giuria di esperti, composta da diversi professionisti tra giornalisti, artisti e imprenditori calabresi. La serata potrà essere seguita in diretta tramite i canali social di Miss Italia Calabria (pagina Facebook Miss Italia Calabria). Il concorso di bellezza continua così il suo percorso che, nel tempo, ha ben dimostrato di rappresentare non solo la bellezza in sé, quanto la cura nella valorizzazione dei territori calabresi, con i suoi scenari naturali e non, incentivandone così la sua cura e cultura. Un ringraziamento ai titolari del lido “La pecora nera Beach” Giampiero Di Puia e Fabio Pagliaro, si ringraziano inoltre il comune di Diamante per il patrocinio ed Enzo Monaco, Presidente dell’Accademia del peperoncino.
Contatti: Francesco Sarri, Ufficio Stampa CarliFashionAgency – Miss Italia Calabria
Email: franco.sarri90@gmail.com – tel. 3894368046

Spettacolo

Manuel Puterio curerà il benessere dei divi…

Un calabrese curerà il benessere dei divi del cinema al festival internazionale di
Venezia: toccherà al giovane Manuel Puterio occuparsi della cura fisica degli attori e delle attrici. Manuel Puterio, bisignanese 23enne, sta dimostrando così di essere uno dei massaggiatori più in voga del momento, con l’opportunità veneziana – dal 2 al 12 settembre – da vivere al meglio come una straordinaria esperienza da mettere nel curriculum, sicuramente positiva per il futuro. Venezia sarà l’epicentro della settima arte grazie a una Biennale attesa e ormai giunta alla sua 77esima edizione e grazie a Manuel Puterio sarà rappresentata anche un po’ di Calabria nella laguna: «Sono molto felice per questa opportunità, sono stato selezionato tra i trenta migliori massaggiatori di tutta Italia e non vedo l’ora di mettermi a disposizione degli attori alla mostra internazionale del cinema di Venezia. Ringrazio tutte le persone che mi
hanno sostenuto, per me è un motivo di orgoglio dimostrare quanto valgo in una kermesse così importante». Giovane ma talentuoso, Manuel Puterio svolge la sua professione da un anno e ha acquisito i diplomi in Terme e spa, massoterapia del benessere, è massaggiatore olistico nonché sportivo ed esercita a Taverna di Montalto nei locali della Fisiogym.
Oltre a essere quotidianamente un bravo massaggiatore, è anche un volto conosciuto nel calcio calabrese: ha giocato nel Cosenza, ha vinto un campionato nell’Isola Capo Rizzuto in Eccellenza e nella stagione 2020-2021 sarà il portiere dell’Angotti Torano. È proprio il caso di dirlo: con le sue mani sta costruendo un buon futuro.

Spettacolo

Denise Caligiuri è Miss Monalisa 3.0 Beach Club di Cirella

La ventottenne di Cirò Marina vince la prima selezione Miss Italia Calabria dopo il Covid – 19

Denise Caligiuri è Miss Monalisa 3.0 Beach Club di Cirella. La ventottenne di Cirò Marina è la vincitrice della prima selezione Miss Italia Calabria dopo il Covid – 19. Si piazza invece al secondo posto Sara Mendicino, con la fascia di Miss Rocchetta Bellezza; Miss terza classificata Martina Canonico; Miss quarta classificata con la fascia Miss Be Much Maria Torchia; Miss quinta classificata Federica Foti; Miss sesta classificata infine Maria Grazia Costanzo. A decretare il verdetto una giuria di esperti e professionisti quali Rossella Ponte, Daniela Capano, Maria Teresa Mancini, Pier Anthony Esposito, Donatella Mazzuca, Simona Stammelluti, Annalisa Torbilio, Matteo Bonfanti, Antonio Procopio, l’On. Luca Morrone, il Senatore Franco Covello e l’avvocato Danilo Aloe, garante per il concorso (non avente diritto al voto). Le luci e le passerelle del concorso di bellezza tornano a brillare, organizzato per il sesto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio; la corsa alla corona tanto ambita è così ripartita, dopo il difficile periodo della pandemia. “Ho deciso anche se un po’ in ritardo di partecipare a Miss Italia, perché il mondo dello spettacolo mi affascina da quando ero bambina.” – commenta così Denise Caligiuri, vincitrice di questa selezione – “È stato tutto inaspettato, sono contentissima, inizialmente l’ho presa come un gioco e continua a essere tale, vedremo poi”. Un importante segnale di ripartenza non solo del concorso in quanto tale, ma come rilancio delle località naturali e non del paesaggio calabrese, capace di regalare suggestioni uniche nel loro genere, con lo scrosciare delle onde a fare da armoniosa cornice all’intera serata. Anche le altre aspiranti Miss non trattengono l’emozione: “Miss Italia ti fa crescere molto anche dal punto di vista umano, quindi non demoralizzarsi e crederci sempre.”

La kermesse è stata ospitata dal Lido Monalisa 3.0 Beach Club, attento alle misure anti covid, tra i posti più chic della Calabria e che guarda direttamente “negli occhi” l’isola di Cirella. “Siamo emozionati per questa ripartenza, orgogliosi della fiducia che gli organizzatori hanno risposto in noi.” – dichiarano gli agenti regionali Linda Suriano e Carmelo Ambrogio – “Iniziamo il sesto anno consecutivo di gestione del concorso con l’entusiasmo del primo giorno. Io lo sono ancora di più adesso” – chiosa Linda Suriano – “poiché questo è stato il mio debutto da conduttrice”. La serata di ripartenza della nuova stagione è stata condotta dall’attrice Larissa Volpentesta e Linda Suriano, con le coreografie del corpo di ballo della coreografa Lia Molinaro. Durante l’evento si è inoltre esibita la cantante Martina Rizzuto, già vincitrice del Festival “Gianni Ravera” a Tolentino, condotto da Mara Venier. Un plauso agli organizzatori della difficile stagione estiva 2020 del Monalisa 3.0 Beach Club Massimo Viola, Giuseppe Arnieri, e Francesco Maria Barone. Presenti alla serata anche Elisabetta De Gaio, Miss Be Much Calabria 2019 e Francesca Carolei, Miss Egea 2020. Questo è solo l’inizio, la carovana di Miss Italia Calabria si trasferirà il 14 agosto a Pellaro, in un altro dei lidi più belli della costa viola, ovvero il Lido Matì (Punta Pellaro). 

Contatti: Francesco Sarri, Ufficio Stampa CarliFashionAgency – Miss Italia Calabria
Email: franco.sarri90@gmail.com – tel. 3894368046

 

Spettacolo

Una alchimia di suoni e culture. Il disco di Sandro Sottile, l’artista che celebra il Sud (e gli oppressi) *

di Gaspare STUMPO *

SANDRO Sottile è un artista “a tutto tondo”. Autore, musicista, poeta. Suona, canta il Sud. Pensa, scrive, costruisce emozioni. Il suo è un lavoro in cui il “peso” della storia e quello della tradizione rappresentano l’asse portante di un progetto di vita (e di cultura) che guarda al futuro “strizzando” l’occhio al passato. Sottile di recente ha pubblicato “Alchimia popolare”. Un album di tredici canzoni, il sesto dopo C’è quel Sud, Live, Ex voto, Cantannu e sonannu e Sulle tracce dei terroni. Con questa proposta l’autore traduce in musica e parole, fatti e contesti che hanno inciso negli ultimi due secoli di storia del Mezzogiorno. La maggior parte dei brani sono dedicati, infatti, a tematiche in cui l’elemento meridionalista viene esaltato attraverso la musica popolare.

Il nuovo lavoro è dunque una “alchimia” di suoni e di testi impegnati, di contaminazioni, di sperimentazioni ma anche di collaborazioni importanti: con Tony Esposito, Eugenio Bennato e il gruppo Zona Briganti, con Francesco Altomare (che ne ha curato gli arrangiamenti) e Giuseppe Marasco che ha prodotto il Cd per l’etichetta Calabriasona. “Quello di Sandro Sottile è un disco che accoglie tanti linguaggi. Lingue e dialetti del mondo. La musica è un linguaggio universale. In questo caso la Calabria, il Sud, accolgono altri mondi”. Così, Tony Esposito, che ha “firmato” le percussioni nel brano che dà il titolo all’intera produzione. Ma c’è anche la voce del senegalese Arouna in Mediterraneo sound. “Le migrazioni, le contaminazioni, il divenire culturale dei popoli sono fenomeni ineluttabili. E’ cosi anche nella musica. Che  – spiega Sottile – ha bisogno di nuovi suoni, di nuove esperienze”. Trovano senso, in questo modo, le parole dell’autore e polistrumentista calabrese quando fanno riferimento all’intreccio tra il sapere e la conoscenza tra mondi (solo) apparentemente lontani. “Sound, sound mediterraneo a due passi dalla storia, dai tamburi dei Masai alla danza di Caulonia. E vola per i porti e le città, inseguendo quella melodia accarezza la pazzia nella piazza più ribelle il colore della pelle balla la sua libertà …”. Sottile rende omaggio dunque alla libertà. Celebra le vie della seta e le città di mare, stigmatizza le guerre e le barriere, canta il “sound meridionale intrigante e un po’ tribale …”. Canta “la canzone differente per chi va controcorrente, per chi ha scelto di cambiare e poi sfida il buio mare perché vuole libertà”. Allarga i confini e perfeziona la sua “alchimia” facendo cenno alla leggenda di Toro Seduto in Tatanka Yotanka (il nome è tratto dalla lingua Lakota) e alle gesta dei grandi capi indiani come inno alla storia e alla fierezza dei Nativi d’America. Roglianese, cultore di tradizioni popolari, Sandro Sottile è autore, musicista e poeta. Ha esordito in teatro come attore e scenografo nella Filodrammatica “Vincenzo Gallo”. Oggi ha all’attivo numerose partecipazioni ad eventi musicali di livello. Costruisce e suona sia la zampogna che la ciaramella. E’ davvero un artista “a tutto tondo”.

* (gasparemichelestumpo@pecgiornalisti.it)

Fonte: Calabria che Accoglie 2.0